Ecobabydesign

Home / Ecodesign

Ecodesign

ecodesign ecobabydesign

 

Che cos'è l'Ecodesign? 


Ecodesign significa progettare e realizzare “prodotti dal design sostenibile”, rivolgendo particolare attenzione al loro impatto sull'ambiente, al fine di migliorare la qualità dell’ambiente e della casa in cui viviamo. E' il design per la sostenibilità ambientale .

 

Significa dare un approccio ecologico al design, in primo luogo dal punto di vista del designer che disegna e progetta un modello riducendo gli impatti dello stesso sull'ambiente, per incoraggiare la gente ad agire in modo più responsabile e scegliere consapevolmente di lasciare in eredità ai nostri figli, le generazioni future, un pianeta in “buono stato di salute”!

In base ai criteri dell'ecodesign la progettazione di un bene o prodotto tiene conto di diversi fattori, quali la collocazione geografica , l’habitat, la cultura, il sistema socio-politico, la disponibilità di risorse naturali ed altre peculiarità locali.

 

" Sostenibilità (economica, sociale ed ambientale) significa valutare l’impatto di ogni prodotto “dalla culla alla tomba”: dalla materia prima con cui e’ realizzato, passando per il processo di trasformazione e produzione sino al suo smaltimento, valutandone i reali effetti sull’ambiente e sulla società in ogni singola fase confrontandoli con la capacità di generare reale valore economico.

Per ottenere dati scientificamente comparabili si utilizza un LCA (Life Cycle Assessement= valutazione del ciclo di vita di un prodotto)"  - Lara Grana, Eco Architetto

 

 

Il nostro Ecodesign


Noi di Ecobabydesign crediamo nei veri e propri pilastri dell’eco-sostenibilità, il concetto-base delle 4-R : Riduzione, Riciclo, Recupero e Riuso.

 

1° R = Riduzione

Riduzione nella produzione di rifiuti ! dalla produzione al nostro eco-packaging. 

Riduzione degli sprechi di materiale, riutilizzando anche lo scarto di materiale dato dalla prima lavorazione ed ottimizzando il processo di produzione inserendo nuovi prodotti all’interno del materiale o prodotto principale.

 

2°R = Riciclo

Per esempio l’uso di materiali ecologici , preferiamo ed utilizziamo esclusivamente materiali riciclabili e/o riciclati. Tutti i nostri ecoprodotti si caratterizzano per essere in monomateriale , ovvero composti da un unico materiale (metacrilato, polipropilene, carta,…) , materiali 100% riciclabili , senza viti né colle né vernici.

 

3° R = Recupero

 Recuperiamo i materiali e gli oggetti dandogli nuova vita, reimmettendoli nel mercato come nuovi beni.

 

4° R = Riuso

Trasformabilità dei prodotti. Tutti i nostri prodotti sono trasformabili ed hanno un uso duraturo nel tempo!

Posso essere dunque riutilizzati o riusati con un impiego diverso , in parte e quasi per tutti i componenti.

 

ed inoltre...una progettazione attenta e sostenibile

Alle nostre 4R, aggiungiamo un’attenzione e cura particolare al processo produttivo dei nostri ecoprodotti, che vengono realizzati esclusivamente su ordinazione e quindi senza alcun spreco di materiale o risorse, né avvio di inutili processi con conseguente risparmio energetico ed efficienza produttiva.

Inoltre la progettazione di ogni singolo ecoprodotto è ottimizzata per creare il minimo scarto di materiale e, quando presenti, recuperiamo e riprogettiamo gli scarti per creare un nuovo ecoprodotto o per realizzare oggetti di riciclo creativo : Recyclart.

La nostra progettazione e produzione mira in ogni fase ad abbattere o ridurre al minimo l’impatto dei nostri eco prodotti sull’ambiente e durante tutto il loro ciclo di vita (LCA).

 

  Eco-packaging

‘dulcis in fundo’ limitiamo e riduciamo quasi del tutto gli imballaggi!

Ricordiamo che gli imballaggi sono responsabili del 40% del volume dei nostri rifiuti e spesso smaltiti in discarica, soprattutto nel campo dei prodotti per l’infanzia, puericultura e del giocattolo sono reposanbili di una quantinà infinita di sprechi di materiali e conseguente produzione di rifiuti , spesso non facilmente riciclabili o smaltibili correttamente.

Noi adottiamo esclusivamente la concezione dell’ eco-packaging, ovvero imballaggi ecologici, trasformabili e riciclabili: preferibilmente in monomateriale, plastica, carta o cartone, ... facilmente scomponibile, differenziabile e smaltibile in raccolta differenziata, limitando al minimo l’imballo o realizzandolo in maniera da poter essere riutilizzabile per un secondo uso.

 

 

La nostra proposta di ecosostenibilità


La proposta delle 4R e’ rivolta un po’ a tutti noi per far cambiare il nostroecobabydesign attento alle problematiche ambientali e riduzione dei rifiuti stile di vita entrando in un’ottica di risparmio di tutte le risorse della terra. Un oggetto deve essere usato e riusato più volte in modo da non essere eliminato come rifiuto subito, ma offrirgli una seconda o terza vita od un periodo di utilizzo più lungo.

L’effetto ambientale della produzione dei rifiuti è in stretta relazione con le strategie di chi produce, ma anche con le scelte ed i comportamenti dei consumatori.

Il produttore deve eco-Responsabilizzarsi in tutte le fasi di vita del prodotto, dalla sua produzione alla sua dismissione, garantendo un corretto smaltimento, riciclo o rifabbricazione .

Dall’altro lato chi compra un prodotto, il consumatore, può operare una scelta in base al tipo di imballaggio (singolo o multiplo, riciclabile o non, ecologico o non,…) o in relazione alle caratteristiche intrinseche d’uso dei prodotti (usa e getta, prodotti trasformabili o di lunga durata, ecologici, riciclabili, riciclati,...) !

 

Quindi, se anche voi come noi, credete nei nostri principi e volete che i vostri bambini maturino una coscienza "green" ed “eco-responsabile”,  è bene cominciare presto ad abituarli a stili di vita sostenibili e responsabili e dare loro il buon esempio.

Anzi, molto presto: sin dalla culla e dal lettino...